I premi

Sono molti i premi ricevuti, sia quelli di categoria, sia i premi speciali.

L'ultimo in ordine di tempo è il Premio Tradizione “Bocco Vannucci” per la realizzazione della costruzione allegorica secondo i criteri tradizionali del Carnevale di Viareggio (solo cartapesta, corde e movimenti "umani"). Nella foto di Umicini, il momento della premiazione alla Cittadella il 12 Marzo 2017

foto premio Bocco Vannucci 2017

 

foto premio Morescalchi 2010

Poi, andando a ritroso, ci sono stati il Premio Giudubaldo Francesconi come miglior bozzetto assegnato alla costruzione DECIBEL (2015) ed il premio modellatura "Alfredo Morescalchi" attribuito a Luciano per il carro 2010 "Notre.. dame l'Italie" (A fianco il momento della premiazione durante la serata di gala al teatro Politeama del Carnevale di Viareggio - foto UMICINI)

Di particolare importanza sono gli altri due premi "Alfredo Morescalchi" assegnati per la modellatura alle maschere di gruppo (2001-2004) ed il premio "Giovanni Lazzarini" per la satira politica (2005)

foto premio satira politica 2005

Maschera del gruppo 'Paurosamente divertenti'

Significativa, per comprendere le capacità dell'artista, è la motivazione della giuria con cui ha assegnato il primo premio alla mascherata "Paurosamente divertenti" del 2007:

Ha il merito di stupire per la fattura dei personaggi, che inseriti in un contesto carnevalesco perdono la loro natura "paurosamente minacciosa" per assumere un carattere grottesco.
Lavoro molto curato nei dettagli.
I personaggi sono così ben realizzati da sembrare di assistere ad una puntata televisiva della Famiglia Addams.

tomei.luciano @ alice.it
info @ lucianotomei.it