2009 - Porta a porta

E' la seconda esperienza nei carri di seconda categoria. La satira si fa più graffiante e prende di mira il salotto televisivo più famoso d’Italia: “Porta a porta” ed il suo conduttore Bruno Vespa.
A Bruno Vespa, per la prima volta, viene dedicato un carro. In realtà la satira di Tomei vuole colpire in generale il linguaggio televisivo, fatto, oggi, di grandi litigate e più in generale di incomunicabilità. E per riassumere questa contrapposizione ecco che nello studio televisivo di cartapesta siederanno non i politici di turno, ma grandi animali in atteggiamento litigioso. Si confronteranno il cane con il gatto, la gallina con l’oca, ecc…    Le difficoltà di comunicare e di farsi capire si registrano in quasi tutti i talk-show ed i dibattiti televisivi. Queste trasmissioni sono spesso incentrate più sulla spettacolarità che nella sostanza del confronto: assomigliano più ad un caravan-serraglio di opinioni che ad un confronto costruttivo.
Il risultato è stato fenomenale: ha mancato la vittoria per soli 2 voti ! ! !

  carro 2009 all'uscita dagli hangarscarro 2009 con porte chiuse carro 2009 con porte aperte carro 2009 durante il corso con le maschere


Maschera principale Carro 2009 testa di Bruno Vespa in cartapesta
maschera in gesso di Bruno Vespa La maschera in creta di Bruno Vespa



vedi il bozzetto, ascolta il brano, vedi il video dei corsi 2009
bozzetto carro 2009